Tu sei qui

Perché pietra naturale

Plus a scegliere la pietra naturale.

Biocompatibilità e ecosostenibilità dei marmi, travertini, pietre

La biocompatibilità di un materiale è il suo essere in armonia con l’ambiente. Essa è la caratteristica di materiali che, se immessi nell’ambiente, non lo inquinano.
I materiali biocompatibili per eccellenza sono i materiali naturali.

La materia prima è estratta da cave di pietra calcarea, arenaria e/o cristallino.

L’azienda SENINI STONE utilizza materiali per pavimento e rivestimento costituiti esclusivamente da carbonato di calcio. I nostri prodotti non contengono sostanze classificate nocive e sono stabili ed inalterabili nel tempo, non evidenziano rilasci di composti dannosi per l’ambiente, gli animali o l’uomo.

Eventuali residui di lavorazione sono in parte reimpiegati all’interno del ciclo produttivo, nei prodotti che consentono tale impiego, mentre per i restanti vengono conferiti a ditte che li recuperano utilizzandoli interamente come materie prime per la loro produzione.

Il nostro ciclo di segagione e lavorazione dispone inoltre di un impianto a ciclo chiuso di depurazione delle acque industriali con il riutilizzo di tutta l’acqua chiarificata, e di un depuratore  biologico che produce fango filtropressato che viene conferito insieme agli altri residui di lavorazione.

Un pavimento o rivestimento in pietra naturale è quindi ecosostenibile, in quanto materiale riciclabile o riutilizzabile, non si trasforma in rifiuto dopo l’utilizzo e quindi la sua presenza in termini di inquinamento, è facilmente “sopportata” dall’ambiente. Anzi è in grado di portare la perfetta armonia dell’ambiente naturale all’interno dell’edificio.

Richiedi preventivo